lunedì 3 aprile 2017


POLPETTONE d carne con cuore di cime di rapa

Ingredienti per 4/5 persone
700 gr di macinato suddiviso equamente in
Carne di coniglio ,pollo, vitello e manzo biologico
- 100gr parmigiano reggiano
- 500 gr cime rapa
- 1 fesa aglio
- Uova di quaglia 6 (corrispondo o circa ad un uovo intero e mezzo)
- Olio riso due cucchiai o olio evo
- Sale q.b.
- Due fette pane bianco
- Un bicchiere latte soia o scremato
- Trito salvia rosmarino aromi timo
- Un cucchiaio senape
Procedimento
Pulire e lavare , cuocendole  poi a vapore o in pochissima acqua, le cime di rapa.
Fatele poi saltare in padella aggiustando di sale a piacere con la fesa di aglio e il cucchiaio di olio.
Impastate il macinato di carne o, se avete preso i pezzi interi , tritate con un macinino il tutto
Aggiungete il pane ammorbidito che avrete precedentemente messo a bagno con il latte. Aggiustate di sale e il trito di aromi ,il parmigiano ,le uova e il cucchiaio  di senape. Lasciate riposare 10 minuti poi prendete uno stampo per lo strudel o il pane in cassetta e rivestitelo di carta da forno, infarinatelo, mettete uno strato di carne, circa 1/3 del composto, poi mettete le cime di rapa che saranno nel frattempo raffreddate, ricoprite con la carne restante avanzandone un po per poi completare il rotolo. Ora prendete la carta  da forno e togliete il polpettone  dallo stampo e chiudetelo ai lati con la carne restante in  modo che risulti tutto chiuso
Infarinate il polpettone in modo che diventi un bel cilindro omogeneo. Ora mettetelo in padella preriscaldata antiaderente con un filo di olio ,rosmarino e salvia e fate rosolare portando a fuoco  lento fino a cottura, aggiungendo di tanto in tanto dell'acqua per completare la cottura a fuoco basso e coperto.
A fine cottura che sarà circa 40/45 minuti, fare raffreddare e poi tagliare a fette ,servire con contorno di radicchio a vapore o altra verdura a piacere. Accompagnate con lagrein rosso.
Buon appetito!
RISOTTO  di primavera con cruditè di gamberi
Ingredienti per 4 persone
-320 gr di Riso Superfino Carnaroli Cascina Alberona
- 15/16 code di gambero fresche o meglio decongelate ( ricordate di abbattere il pesce fresco prima dell’utilizzo a crudo , se invece il pesce è decongelato questo problema non sussiste)
- 1 bustina zafferano
- olio EVO 2/3 cucchiai
-1/2 scalogno
- ½ bicchiere vino bianco
- brodo vegetale leggero  per cottura risotto ( 1 carota , 1 zucchina , 1 scalogno piccolo poco sale)
- sale q.b.
per la marinata di gamberi
- olio evo 1 cucchiaio
- limone
- fiori commestibili per decoro ( a piacere oppure se non ne avete a disposizione potete utilizzare qualche fiore di tisane ai frutti e fiori di bosco)


Procedimento
Pulire accuratamente le code di gambero togliendo il carapace ( corazza)  ed il budello interno   (nero). Sciacquare sotto acqua fredda .  Come sopra anticipato , il gambero se decongelato è perfetto in quanto ha già subito il processo di abbattimento con il congelamento e risulta piu’ sicuro da consumare crudo. Ricordo pero’ che il consumo di pesce crudo , nonostante sia particolarmente gustoso, va limitato in quanto certi parassiti  del pesce non muoiono con il freddo ma solo con il processo della cottura a caldo.
Procedere tagliando a punta di coltello i gamberi a piccoli pezzetti , facendoli marinare in olio , limone e conservandoli in frigor fino al consumo.Conservate alcuni gamberi interi che taglierete a fettine sottili ed userete per guarnire il piatto insieme ai fiori. Conservate tutto in frigor.
Tagliate finemente lo scalogno , fate imbiondire in casseruola con un cucchiaio  o due d’olio , aggiungere il riso e fatelo tostare, aggiungere il vino bianco e fatelo sfumare a fuoco alto . Proseguire con la cottura del riso a fuoco medio aggiungendo un mestolo di brodo facendo attenzione a fare completamente assorbire il precedente. A mezza cottura aggiungete la bustina di zafferano e proseguite la cottura che  in totale sarà  per circa 15 /16 minuti. Mantecate con l'olio restante e fate riposare per circa un minuto  coperto. Impiattiamo il riso , al centro ,aiutandoci con un coppapasta, riempiamo con il battuto marinato di gamberi ,decoriamo con  i fiori commestibili e le fettine sottili di gambero preparate in precedenza.
Buon appetito !

martedì 28 marzo 2017

RISOTTO AI TOTANI E SPICCHI DI CARCIOFO                                                  
Ingredienti per 4 persone
-320 gr di Riso Carnaroli semilavorato Cascina Alberona
- 2 carciofi medi con spine
- 400 gr Totani
- ½ bicchiere vino bianco
- 1 spicchio aglio , ½ cipolla o scalogno
- brodetto di totani  ( per risotto)
- sale qb , pepe spolverata
- olio EVO 2, 3  cucchiai
Procedimento
Pulire accuratamente i totani sciacquandoli in acqua corrente , separate la testa lasciando attaccati i tentacoli , dal resto del corpo, aiutandovi tenendola con due dita . Estrarre la cartilagine dal corpo del totano ed eliminarla , procedere togliendo  le interiora e risciacquare sempre sotto acqua corrente. Tagliare infine il corpo del totano ad anelli . Estrarre con un coltellino gli occhi dalla testa del totano , quindi  inserite testa ( ricordo che deve essere comprensiva di tentacoli ) e anelli in acqua  e sbollentare per circa 4/5 minuti max, quando vedrete che il totano inizia a restringersi , scolatelo e tenete l’acqua del brodetto da parte , servirà per il risotto.
Prendete i carciofi, togliete le prime foglie piu’ coriacee , tagliate al punta del carciofo in modo che vengano eliminate le spine delle punte , tagliate a metà il carciofo e poi separate ogni metà in due spicchi ; pulite dalle piccole spine residue interne e lavate accuratamente sotto acqua corrente . Fate tutto molto velocemente per evitare l’eccessiva ossida tura del carciofo a contatto con la lama del coltello e con l’aria . Per evitare che diventi nero subito , immergete in bacinella il carciofo pulito con una spruzzata di limone fino al suo utilizzo.
Tagliate finemente aglio e cipolla  insieme , fate imbiondire in casseruola con un cucchiaio  o due d’olio , aggiungendo successivamente  i totani ( testa e tentacoli , anelli ) ed i carciofi a spicchi . Fate rosolare il tutto per alcuni minuti ; aggiungete il riso , fate tostare per qualche minuto ; aggiungete i l vino bianco e fate sfumare  a fuoco alto . Proseguite la cottura a fuoco medio aggiungendo 1 mestolo di acqua del brodetto di totani alla volta , attendendo il  completo assorbimento del precedente .
Terminate la cottura per almeno 19/ 20 minuti . A fine cottura , correggete mantecando con olio restante , aggiustando di sale e pepe a piacere  . Fate riposare per un paio di minuti prima di servire , tenendo coperto il risotto ( con un coperchio o un canovaccio di cotone pulito)
Buon appetito !

mercoledì 9 ottobre 2013

Cheesecake alle zucchine

Questo cheesecake alle zucchine è molto delicato. Va molto bene anche per una cena con amici o per un buffet. E' una ricetta che avevo trovato tempo fa in un libro di cucina e mi ero segnata per farla ma avevo sempre rimandato. Se avessi saputo che era così buona l'avrei fatta prima. Vi faccio vedere come lo faccio.

Ingredienti:
250 g di crackers

500 g di formaggio spalmabile

100 g di burro

400 g di zucchine già mondate

1 cipolla rossa

200 g di parmigiano grattugiato

4 uova intere

2 albumi

olio evo qb

sale qb

Lavare le zucchine e mondarle. Tagliarle con una mandolina a fette sottili.


Tagliare a fette sottili anche la cipolla e metterla in una padella con un filo di olio a farla imbiondire.

 

Aggiungere le zucchine e farle appassire. Salare e far raffreddare.

 
Far fondere il burro. Mettere i crackers spezzettati in un mixer e tritarli. Trasferirli in una ciotola con il burro e mescolare bene, aggiungere 60 g di parmigiano, i due albumi e amalgamare bene il composto.



Foderare uno stampo a cerniera con la carta forno in questo modo:
appoggiare lo stampo sulla carta forno e con una matita segnare la circonferenza.


Ritagliare e mettere nello stampo dopo averlo bene imburrato. Poi misurare l'altezza dello stampo e ritagliare delle strisce della stessa altezza. Posizionarle all'interno lungo tutto il bordo.



Mettere l'impasto di crackers e burro nello stampo e livellarlo bene. Metterlo in frigo per almeno un'ora.


Nel frattempo mettere in una ciotola il parmigiano rimanente insieme al formaggio spalmabile, le uova intere. Amalgamare bene. Unire le zucchine e cipolla. Mescolare.


Distribuire il composto sulla base di crackers livellando bene, mettere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Lasciare raffreddare un po' prima di togliere dallo stampo. Buona anche a temperatura ambiente.






Ricetta di Paola Amidani

venerdì 20 settembre 2013

Flan di zucchine


Ingredienti:

4 zucchine
1/2 cipolla
burro
3 uova
olio extra vergine di oliva
3 cucchiai di panna
1 foglia di basilico
parmigiano
sale e pepe

Procediamo:

 In una padella facciamo cuocere olio , burro, cipolla e le zucchine tagliate a fettine.  per 10 minuti. Frulliamo le zucchine , aggiungiamo le  uova, parmigiano, panna, sale e pepe e basilico. Versiamo il composto negli stampini della cuki prima imburrati, e mettere a bagno maria nel forno per circa 20 minuti a 180°.


Ricetta di Enzo Michele Esposito

mercoledì 24 luglio 2013

Girelle di riso

Sono delle girelle di riso fatte con la pasta sfoglia ed il riso. Molto gustose e veloci da fare. Si potrebbero utilizzare anche come finger food per un aperitivo. Vi faccio vedere come le faccio.



Ingredienti:

250 g di riso
25 g di burro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
750 g di acqua fredda
2 dadi
4 fette grandi di prosciutto cotto
10 fette di scamorza affumicata
1 rotolo di pasta sfoglia
1 tuorlo
latte qb

Mettere in una pentola l'acqua fredda, il riso, il dado, il burro ed il concentrato di pomodoro. Far cuocere a fuoco medio e girare ogni tanto. Sarà pronto quando il riso avrà assorbito tutta l'acqua.




Stendere la sfoglia, posizionare il riso sopra su tutta la superficie. Mettere le fette di prosciutto, la scamorza affumicata.


 
Arrotolare la sfoglia aiutandosi con la carta forno, stringere bene il composto e mettere in frigo per un'ora. Tagliare poi a fette, pennellarle con il tuorlo sbattuto con un po' di latte ed infornare in forno caldo a 180° per circa 20/30 minuti e fino a quando sarà dorato.

martedì 4 giugno 2013

Muffin al cioccolato


Questi muffin sono golosissimi. Molto morbidi e cioccolatosi. E' la prima volta che li faccio e devo dire che sono molto soddisfatta. Vi faccio vedere come li faccio.

 
 
Ingredienti: x circa 15 muffin
200 g di zucchero
275 g di farina
250 g di panna da montare
100 g di burro
100 g di cioccolato fondente
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
 
Sciogliere il cioccolato con il burro. Lasciare raffreddare.

Poi aggiungere lo zucchero, la panna e l'uovo. Mescolare bene il composto.
 
Aggiungere poco per volta la farina setacciata insieme al lievito fino ad avere un composto omogeneo.

Mettere il composto a cucchiaiate nei pirottini e riempirli solo per 2/3. Infornare in forno già caldo a 190° per circa 20/25 minuti.